Torrefazione Caffè Salomoni

BioSì

Caffè Salomoni annovera 60 anni di storia e di tradizione durante i quali l’azienda ha mantenuto le caratteristiche dell’artigianalità,, rinnovando la propria identità e diventando, con costanza e coerenza, uno specialista italiano nel campo del caffè e dei succedanei, sempre pronto a soddisfare le esigenze dei consumatori.

L’azienda nasce nel 1959 e da allora gli ingredienti base sono sempre gli stessi: una rigorosa scelta della materia prima in funzione della qualità, l’innovazione tecnologica e la coerenza di comportamenti etici.

“Oltre mezzo secolo fatto di scelta delle materie prime, innovazione tecnologica, coerenza dei rapporti etici e rispetto della natura – spiega la dottoressa Raffaella Salomoni -, hanno permesso a Caffè Salomoni di produrre una gamma di caffè selezionati, certificati e rigorosamente biologici provenienti dalle migliori zone del Centro America.

Il progetto Bio ha valori e significati profondi, nasce alla fine degli anni novanta figlio del profondo rispetto della natura e di un popolo che ama la terra e la rispetta perché fonte di vita. La nostra materia prima arriva dalla Sierra Nevada con la coltura del caffè colombiano posizionata tra i 1200/1600 metri di altitudine. Qui la concimazione organica del suolo avviene in modo del tutto naturale con:

un’opportuna compostazione (elaborazione degli scarti di vegetazione in appositi tumuli);

  • la pacciamatura (copertura del terreno per impedirne l’inaridimento e per favorire la sopravvivenza dei microrganismi che contribuiscono alla fertilità del suolo);
  • la rotazione delle colture e la vicinanza di colture che “si aiutano” a vicenda fanno sì che il terreno si rigeneri e che torni a dare alimenti ricchi di tutti i nutrienti in perfetto equilibrio.
  • La raccolta è fatta ancora a mano. I chicchi vengono lavati accuratamente all’acqua limpida e messi ad asciugare al caldo sole caraibico. Il raccolto viene curato e “coccolato” perché unica fonte di reddito per gli indiani nativi.

Gli Indiani si sono resi indispensabili in questo tipo di lavoro in quanto i territori di quota sono terrazzati e mal collegati da stretti passaggi di pietra dove i mezzi a quattro ruote non riescono ad arrivare e dove solo gli abitanti del luogo sono in grado di muoversi con abilità.

Questo progetto è stato aiutato anche dagli Stati Uniti attraverso lo stanziamento di un fondo finanziario per la coltura del prodotto biologico. Per incentivare la produzione biologica, agli Indiani viene riconosciuto un salario più alto rispetto a quello offerto nelle piantagioni della marijuana e della coca”. 

In questa direzione la Torrefazione Caffè Salomoni è certificata Biologica ICEA, Vegan, e produzione equo e solidale da Fairtrade per l’aiuto alle popolazioni nelle terre d’origine.

Oggi, grazie al rispetto della tradizione, la Torrefazione Caffè Salomoni è in grado di offrire ai suoi clienti l’esperienza dei “maestri torrefattori” con una vasta gamma di miscele e di prodotti di base che soddisfano le varie sfumature del gusto.

Il gusto del caffè deve sempre essere costante nel tempo ed è per questo motivo che si acquistano caffè certificati all’origine e appositamente selezionati. Nessun elemento di disturbo nei chicchi e massima purezza, queste le valutazioni più importanti nella ricerca della qualità. 

La tostatura avviene ancora con metodo “lento” 18/20 minuti e ad aria calda, con il caffè che cuoce lentamente amalgamando tutti gli aromi. 

Un soffio di aria molto calda mantiene in vortice i chicchi evitando il contatto con il metallo, in questo modo la tostatura avviene in modo uniforme partendo dalla parte esterna del chicco fino al suo cuore. 

Il raffreddamento invece avviene tramite soffio di aria fredda, lasciando poi il prodotto a riposare nei silos di decantazione per almeno 72 ore.

Il risultato è un prodotto di alta qualità, con tutte le caratteristiche naturali: un caffè con basso contenuto di caffeina e altamente digeribile che racchiude in sé, in quella caratteristica crema bionda, tutto l’aroma dell’espresso italiano.

Produttore:

Torrefazione Caffè Salomoni srl

Filiera Produttiva:

Rigorosa scelta della materia prima proveniente dalle migliori zone del Centro America per il caffè e della Francia per la cicoria; tostatura con metodo lento ad aria calda; raffreddamento ad aria fredda; silos di decantazione per almeno 72 ore.

Certificazioni:

Biologica ICEA; Vegan; produzione equo e solidale da Fairtrade per l’aiuto alle popolazioni nelle terre d’origine.

Prodotti principali:

Caffè; cicoria; orzo